Deutsch

Mostra permanente Via Claudia Augusta

Eventi

evento in corso

Mostra d´arte - Jacques Guidon

veranstaltung_kategorie_
inizio:Ieri
fine:31.10.17

alla mostra

Sponsor

Sponsor

Una strada principale romana che attraversa la Val Venosta

Quasi 2.000 anni fa i Romani costruirono la Via Claudia Augusta, l’unica strada imperiale attraverso le Alpi. Partiva da Altino, vicino a Venezia, e da Ostiglia sul Po e, oltrepassando il Passo Resia e il Fernpass, giungeva fino a Donauwörth in Baviera.

In occasione del programma europeo INTERREG II, la Val Venosta ha contribuito alla rivitalizzazione di questo storico asse nord-sud mediante ricerche archeologiche e l’allestimento di questa mostra permanente con il Curatorio Castello di Castelbello.

La Via Claudia Augusta, costruita verso il 15 a.C. da Druso all’epoca delle campagne militari contro i Reti e in seguito consolidata e rinnovata dal figlio Claudio, non viene menzionata né in descrizioni stradali né in fonti antiche.

L’unica prova della sua esistenza è data da due colonne miliari, di cui una fu rinvenuta nel 1552 nella piazza di Rablà, vicino a Merano. Vi si legge:

Ti(berius) Claudius Caesar Augustus German[icus] pont(ifex) max(imus) trib(unicia) pot(estate) VI co(n)s(ul) desig(natus) IIII imp(erator) XI p(ater) p(atriae) [vi]am Claudiam Augustam quam Drusus pater Alpibus bello patefactis derexserat munit a flumine Pado at [f]lumen Danuvium per [m(ilia)] p(assuum) CC[...]

Tiberio Claudio Cesare Augusto Germanico, pontefice massimo, insignito della tribunicia potestas per la sesta volta, console designato per la quarta, imperatore per l’undicesima, pater patriae, munì la VIA CLAUDIA AUGUSTA, che il padre Druso, aperte le Alpi con la guerra, aveva tracciato, dal fiume Po al fiume Danubio per miglia CC ...